Tracce 

Ogni giorno ti consigliamo un brano che vale davvero la pena sentire, tra tutte le novità in uscita. E siccome siamo on line dal 2016, puoi immaginare quanti ne abbiamo da suggerirti. Esplorare le playlist è un buon modo per ascoltarli tutti...

Storie 

A volte è necessario approfondire. Per capire da dove arriva la musica di oggi, e ipotizzare dove andrà. Per scoprire classici lasciati indietro, per vedere cosa c’è dietro fenomeni popolarissimi o che nessuno ha mai calcolato più di tanto. Queste sono le storie di HVSR.
Ashley O: On a Roll
Head like Miley 0
↤ Tracce

A che ora è la fine del mondo?

«She’s Ashley O, not Leonard Fuckin’ Cohen», dice la manager/zia/tutrice della più grande popstar del mondo, rivolta ai propri partner professionali. Ci troviamo in quel mondo dipinto nell’episodio finale della nuova stagione – la quinta – dello serie televisiva Black Mirror.

Miley Cyrus interpreta la popstar Ashley 0, eroina della generazione di adolescenti americane cresciute col mito dell’autostima usa-e-getta. Nel fare questo, ripropone sotto nuove vesti un paio di canzoni scritte dal pugno di natura opposta di Trent Reznor.

↦ Leggi anche:
Trent Reznor & Atticus Ross: A Minute To Breathe
Nine Inch Nails: Burning Bright (Field On Fire)
Nine Inch Nails: God Break Down the Door
Nine Inch Nails: Together

Infatti, On a Roll, e l’altro singolo presentato nella puntata in questione, sono trasposizioni (grottesche) di Head Like a Hole e Right Where It Belongs dei Nine Inch Nails.

Pur non brillando di chissà quale caratura, l’episodio stesso fa in modo che la canzone-parodia faccia vari milioni di visualizzazioni su YouTube; in questo senso, trascende la sua stessa finzione e trasporta il tutto – forse ancora più amaramente – nella realtà.

Insomma, il mondo della musica “popolare” sta cadendo in rovina. Non è questo che ci dice, in fondo, una nota serie TV prodotta da Netflix?!

Ashley O Miley Cirus Trent Reznor Nine Inch Nails