Tracce

Ogni giorno ti consigliamo un brano che vale davvero la pena sentire, tra tutte le novità in uscita. E siccome siamo on line dal 2016, puoi immaginare quanti ne abbiamo da suggerirti. Esplorare le playlist è un buon modo per ascoltarli tutti...

Lunghi

A volte è necessario approfondire. Per capire da dove arriva la musica di oggi, e ipotizzare dove andrà. Per scoprire classici lasciati indietro, per vedere cosa c'è dietro fenomeni popolarissimi o che nessuno ha mai calcolato più di tanto. Questa è la sezione longform di HVSR.

Extended Play

C'è spazio per un altro giornalismo musicale, che non si alimenti solo di comunicati stampa camuffati da news, di interviste copia-e-incolla e di altri argomenti di nessuna rilevanza? Ci proviamo.

GionnyScandal: Ti Amo Ti Odio
Da qualche parte fra Fedez e i Bring Me The Horizon
↤ Tracce

Una canzone per aiutare gli ultra-trentenni a capire come i teenager vivano l’amore ai tempi dei social media.

GionnyScandal
Ti Amo Ti Odio

«Vorrei mandarti un messaggio proprio adesso, ma ho visto da una storia che sorridi lo stesso»: se siete ultra-trentenni e volete farvi un’idea di come gli adolescenti vivano l’amore di questi tempi, GionnyScandal e il suo “emo-trap” sono un ottimo punto di partenza.

Tutto il testo di Ti Amo Ti Odio, per chi ha vissuto i primi anni ‘00, fa balzare alla mente la parola “emo”, nella sua accezione carica di significati leggermente negativi di esasperata emotività adolescenziale, quella per la quale un sorriso rivolto al prossimo è una tragedia.

Tolti però i riferimenti social e i protagonisti del video (Marta Losito e Valerio Mazzei: spiegare chi siano e perché rappresentino “la coppia teen più social del momento” è complicato, ammesso che ne valga la pena), si trova una canzone d’amore del tempo delle mele con la quale si può facilmente empatizzare – fra chi si mette in bocca una sigaretta usata per sentire il tocco delle “sue” labbra e chi non lava le lenzuola per sentire il “suo” profumo.

Musicalmente, il lato “trap” è in realtà poco spinto; il flow di Gionny scorre quindi in modo piacevole (senza troppo Auto-tune).

Se si è raggiunta una certa età, è inutile combattere o criticare: accanto a noi ci sono ragazzini seguiti sui social da centinaia di migliaia di coetanei, che si “prendono male” per una Instagram Story, ma che si possono anche vestire di rosa e rimanere virili… Immergetevi nel mondo di GionnyScandal, giusto per capire di che cosa stiano parlando (e come) i giovani d’oggi.

Paolo Bianco
Paolo Bianco

Se ti è piaciuta questa traccia, questa recensione o entrambe, perchè non condividere sui social?

Questa traccia è anche presente nelle seguenti playlist:

E se ti abbonassi?
Pensiamo che un altro giornalismo musicale, non basato esclusivamente su news copia-e-incolla e comunicati stampa travestiti da articoli, sia possibile. Noi, almeno, ci proviamo. Per questo in molti hanno scelto di sostenerci: perchè non lo fai anche tu? Basta davvero poco!
.
Home
Ogni giorno una traccia che vale davvero la pena sentire
Success
La sezione longform di HvsR
Un altro sguardo sulla musica, con un aggancio all'attualità.