Cerca
Tracce
Longform
Umani
About
Du riff is megl' che uan

The Raconteurs

Sunday Driver

A distanza di alcuni mesi dalla pubblicazione di Boarding House Reach, il "punto zero" cui il rock attuale dovrebbe ragionevolmente aggrapparsi per continuare a mantenersi vivo, Jack White torna con uno dei suoi tanti progetti paralleli: i Raconteurs.

Nonostante i dieci anni passati da Consolers of the Lonely, il suono del gruppo formato insieme al cantautore Brendan Benson non è cambiato di una virgola, in sostanza. Forse, è proprio questo il problema di questo singolo che preannuncia l’uscita del terzo disco in studio (programmata per la prossima estate).

Negli ultimi tempi, White ha rinunciato al formato della “classica canzone rock”, andandolo prima a distruggere per poi ricomporlo, plasmando successioni di note che scaturiscono dagli strumenti più strani e lavorando la sua materia prima, la musica, come farebbe un abile mastro vetraio. Sunday Driver, invece, non ha niente di tutto ciò: è una semplice canzone rock, scritta, suonata e registrata bene.

Tutto qui.

Il problema è che da lui non ci si aspetta mai un semplice “tutto qui”, ma qualcosa in più; quel qualcosa che, probabilmente, finora manca a questo ritorno dei Raconteurs.

HVSR per posta: