Tracce 

Ogni giorno ti consigliamo un brano che vale davvero la pena sentire, tra tutte le novità in uscita. E siccome siamo on line dal 2016, puoi immaginare quanti ne abbiamo da suggerirti. Esplorare le playlist è un buon modo per ascoltarli tutti...

Storie 

A volte è necessario approfondire. Per capire da dove arriva la musica di oggi, e ipotizzare dove andrà. Per scoprire classici lasciati indietro, per vedere cosa c’è dietro fenomeni popolarissimi o che nessuno ha mai calcolato più di tanto. Queste sono le storie di HVSR.
Jon Spencer: I Got the Hits
Stile, più che hit
↤ Tracce

Esordire da solista a oltre cinquant’anni (suonando la stessa, divertente “cosa” di sempre).

Riff. Mi viene voglia di ripetere questa parola fino al termine dell’articolo. Riff: alla fine è questo lo scheletro che sorregge tutta la musica di Jon Spencer (in libera uscita dalla non-si-sa-se-defunta-o-meno Blues Explosion).

I Got the Hits – singolo del suo esordio solista Jon Spencer Sings the Hits – è la sintesi tascabile di un’intera carriera: quel suono che prende il blues delle origini e lo riempie di accenti punk, voce filtrata, stile da film horror di bassa lega (come nel video che accompagna il brano).

Questo dunque si può dire di lui, oggi: che è il creatore di una musica ormai fuori dal tempo, sempre praticamente uguale, che fa del riff di chitarra giusto la propria spina dorsale.

E che nel contrasto tra il suo essere perennemente identica, e al contempo perennemente godibile, trae forza e fascino.

Jon Spencer