Tracce 

Ogni giorno ti consigliamo un brano che vale davvero la pena sentire, tra tutte le novità in uscita. E siccome siamo on line dal 2016, puoi immaginare quanti ne abbiamo da suggerirti. Esplorare le playlist è un buon modo per ascoltarli tutti...

Storie 

A volte è necessario approfondire. Per capire da dove arriva la musica di oggi, e ipotizzare dove andrà. Per scoprire classici lasciati indietro, per vedere cosa c’è dietro fenomeni popolarissimi o che nessuno ha mai calcolato più di tanto. Queste sono le storie di HVSR.
Bring Me The Horizon: Medicine
Siamo rimasti al verde!
↤ Tracce

Portami la medicina (pop).

Medicine è una buona canzone pop. Così, tanto per scrollarci subito di dosso i dubbi sul genere che oggi propongono gli ex cruenti metallari Bring Me The Horizon.

In realtà, crediamo, il pezzo vorrebbe essere quantomeno rock nelle intenzioni. Ma data l’intensità eeeasy dei suoni, la levigatezza elettronica delle chitarre e delle grida in coro, pare più di assistere a una mattanza compiuta con asce di peluche a una convention di muti.

Quello che conta davvero, però, è il video. Fatto interamente in computer grafica, nonostante la totale assenza di realismo, finisce per essere uno dei clip più rivoltanti e destabilizzanti degli ultimi anni, con denti canterini gelatinosi e una colonna dantesca di verminosi corpi dannati che si infila inarrestabile nella bocca cesarea dei personaggi.

Tra scultura classica e cyber surgery, anche stavolta il gruppo inglese finisce per non passare inosservato.

Bring Me The Horizon