New Music

Una volta alla settimana compiliamo una playlist di tracce che (secondo noi) vale davvero la pena sentire, scelte tra tutte le novità in uscita.

Tracce

...Tutte le tracce che abbiamo recensito dal 2016 ad oggi. Buon ascolto.

Storie

A volte è necessario approfondire. Per capire da dove arriva la musica di oggi, e ipotizzare dove andrà. Per scoprire classici lasciati indietro, per vedere cosa c’è dietro fenomeni popolarissimi o che nessuno ha mai calcolato più di tanto. Queste sono le storie di HVSR.

Autori

Chi siamo

Cerca...

Noyz Narcos (feat. Luchè & Capo Plaza): Casa Mia
Il rap è casa loro: attenzione a non defecare sullo zerbino

Noyz Narcos (feat. Luchè & Capo Plaza)
Casa Mia

Il meglio della scena rap italiana, in meno di tre minuti: due colossi “vecchia scuola”, una faccia fresca con l’autotune e un beat che spacca.

Enemy, l’ultimo disco di Noyz Narcos, è uscito ad aprile e Casa Mia è uno dei suoi pezzi più forti. Chi ascolta rap in Italia non può non aver adorato questo brano; per tutti gli altri, vale la pena segnalarlo pur a qualche mese di distanza dalla pubblicazione, grazie al fresco video di grande impatto che ne amplifica ulteriormente la potenza delle parole.

Se volete comprendere lo stato della scena rap italiana nel 2018, questo potrebbe un ottimo riassunto: un colosso della “old school” come Noyz invita per una strofa un suo “pari”, Luchè, ma apre anche le porte a una promettente nuova leva della nuova scuola dedita all’autotune, Capo Plaza.

Per i puristi, non c’è da preoccuparsi: il “vero” featuring del brano è quello di Luchè, che entra con irruenza dicendo che «Vengo da lì / Dove litigano» e “distende” poi un flow mostruoso, mentre Capo Plaza ha in mano il ritornello. Cioè una ventina di parole che, comunque, rimangono impresse subito in testa, grazie anche all’autotune ben calibrato e una cadenza dal retrogusto malato. A tenere unito il tutto sono i beat di un sempre ottimo Night Skinny.

Per quel che riguarda Noyz, si preoccupa ancora di dare “barre cattive” per aiutare chi lo ascolta ad andare più veloce sul Grande Raccordo Anulare. Segno che va tutto bene.

Con queste indicazioni, anche se siete neofiti del genere, provate a schiacciare “play” e ascoltare una delle migliori produzioni italiane dell’anno in ambito hip hop.

Noyz Narcos (feat. Luchè & Capo Plaza) 

Vuoi continuare a leggere? Iscriviti, è gratis!

Vogliamo costruire una comunità di lettori appassionati di musica, e l’email è un buon mezzo per tenerci in contatto. Non ti preoccupare: non ne abuseremo nè la cederemo a terzi.

Nelle ultime 24 ore si sono iscritte 12 persone!