Jessica Pratt: This Time Around
La gemma intagliata dell'indie folk
 
← Music discovery

Quiet is the new loud.

Jessica Pratt
This Time Around

Docile, suadente ed evocativa, la voce di Jessica Pratt ha conquistato il cuore di molti appassionati dell’indie folk più intimo e meditabondo, a partire dal debutto omonimo del 2012 fino all’apprezzato On Your Own Love Again del 2015.

Una piccola gemma grezza all’interno delle produzioni da provincia americana, ancorata a malinconici arpeggi di chitarra e liriche intimiste. Lei è losangelina DOC, tuttavia, e il suo carattere resta legato a una città che viaggia alla velocità delle sue luci.

Diretto da Laura-Lynn Petrick, il video di This Time Around esprime una certa volontà di fuga da tutto e tutti, per ritirarsi a quello che qualcuno un tempo chiamava “otium”. Quello riflessivo, e non solamente quello catatonico e apatico che ci aspetta alla fine di una giornata stressante.

Il nuovo album Quiet Signs, in uscita a febbraio via-City Slang, è stato composto in California ed è il primo lavoro della Pratt registrato in uno studio vero e proprio (il Gary’s Electric di New York). Jessica, ormai, fa davvero sul serio.

Rimani aggiornato: inserisci qui la tua e-mail (zero spam, promesso)

Humans vs Robots è un progetto di HVSR Media, società di diritto caymano finanziata al 90% dal k0llett1v0 Buonisti col Rolex. Tutti i diritti riservati.

Privacy Policy Cookie Policy