New Music

Una volta alla settimana compiliamo una playlist di tracce che (secondo noi) vale davvero la pena sentire, scelte tra tutte le novità in uscita.

Tracce

... Tutte le tracce che abbiamo recensito dal 2016 ad oggi. Buon ascolto.

Storie

A volte è necessario approfondire. Per capire da dove arriva la musica di oggi, e ipotizzare dove andrà. Per scoprire classici lasciati indietro, per vedere cosa c’è dietro fenomeni popolarissimi o che nessuno ha mai calcolato più di tanto. Queste sono le storie di HVSR.

Autori

Chi siamo

Cerca...

Gang Gang Dance: Lotus
Anime in plexiglass

Lizzi in the sky with diamonds.

Sembra proprio che il revival twinpeaksiano abbia di nuovo portato a galla tutto quel filone di musica onirica fatta di pattern minimali, sapore indie e sfasature ipnotiche (che ben si integrano in quel fabbisogno hipsterico di “nuovi” territori musicali, soprattutto in ambito worldbeat).

I Gang Gang Dance non si lasciano certo scappare l’opportunità e si reimmettono nel mercato con un album nuovo, Kazuashita, in uscita il 22 Giugno prossimo, a ben sette anni dall’ultimo Eye Contact.

Tra l’altro è dal 2010 che i newyorkesi continuano a usufruire delle royalties per lo “sfruttamento” di un verso della loro House Jam in un pezzo non proprio underground come Rabbit Heart…, firmato Florence & The Machine , giusto per risanare un po’ le finanze e continuare a protrarre il loro dub onirico e sperimentale in continue forme plastiche.

Qui si ritrova un certo appeal commerciale, lasciando un po’ perdere le derive etniche di certe divagazioni più attempate, cercando di seguire la scia neo-psichedelica e cavalcando territori sci-fi oscuri, dub e vicini anche ad un certo appeal hip hop. Ancora una volta protagonista Lizzi Bougatsos, vera e propria paladina mutaforma della band di Manhattan, più diretta e meno schizofrenica del solito.

Ci si augura che Florence Welch continui ad apprezzare la Bougatsos e soci, ma soprattutto che i Gang Gang Dance si riconfermino sempre ad alti livelli compositivi.

Gang Gang Dance 

Vuoi continuare a leggere? Iscriviti, è gratis!

Vogliamo costruire una comunità di lettori appassionati di musica, e l’email è un buon mezzo per tenerci in contatto. Non ti preoccupare: non ne abuseremo nè la cederemo a terzi.

Nelle ultime 24 ore si sono iscritte 4 persone!