Tracce

Ogni giorno ti consigliamo un brano che vale davvero la pena sentire, tra tutte le novità in uscita. E siccome siamo on line dal 2016, puoi immaginare quanti ne abbiamo da suggerirti. Esplorare le playlist è un buon modo per ascoltarli tutti...

Lunghi

A volte è necessario approfondire. Per capire da dove arriva la musica di oggi, e ipotizzare dove andrà. Per scoprire classici lasciati indietro, per vedere cosa c’è dietro fenomeni popolarissimi o che nessuno ha mai calcolato più di tanto. Questa è la sezione longform di Humans vs Robots, ed è riservata (in gran parte) agli (link: https://hvsr.net/membership/join text: abbonati).

Extended Play

C'è spazio per un altro giornalismo musicale, che non si alimenti solo di comunicati stampa camuffati da news, di interviste copia-e-incolla e di altri argomenti di nessuna rilevanza? Ci proviamo.

Spiritual Front: Children Of The Black Light
Bigmouth strikes again
↤ Tracce

Il miglior gruppo pop italiano che non avete mai visto a Sanremo.

Spiritual Front
Children Of The Black Light

Pur cantato in inglese, il pop elegante e ricercato degli Spiritual Front possiede anche un certo carattere italiano. O meglio, forse, mediterraneo. Non è tanto una questione di influenze più o meno evidenti e della loro somma matematica, quanto di mero gusto compositivo, di atmosfere, di “umori” (eh).

Nonostante una carriera ultradecennale, almeno un’opera memorabile – Armageddon Gigolò del 2006 – e una discografia stilisticamente variegata ma qualitativamente omogenea, nel nostro paese il gruppo di Roma rimane un culto per fan e appassionati. Quasi un controsenso.

Al di là dei gusti personali, ciò dovrebbe farci riflettere sul perenne provincialismo che affligge il panorama artistico e culturale italiano, dove nel 2018 furoreggiano ancora mestieranti privi di talento ma con la giusta tessera politica, gruppi rock fintamente alternativi ma biecamente conservatori e giovani terzomondisti senza una causa.

Pazienza. Gli Spiritual Front continuano a comporre musica come dio comanda e a “confezionarla” in modo professionale, sotto tutti i punti di vista, coltivando un’estetica sensuale e un poco sarcastica al tempo stesso.

A fine marzo uscirà il nuovo album Amor Braque: ascoltatelo, sempre che non siate troppo impegnati a raccogliere firme per la causa del Burmini.

Angelo Mora
Angelo Mora

Se ti è piaciuta questa traccia, questa recensione o entrambe, perchè non condividere sui social?

Questa traccia è anche presente nelle seguenti playlist:

Un grazie a chi ci sostiene!
Humans vs Robots parla di musica dal 2016, e cerca di farlo bene. E lo possiamo fare grazie a chi ci sostiene abbonandosi, e garantendo che articoli come questo possano essere letti da tutti.
Basta davvero poco: perchè non ti abboni?
.