New Music

Una volta alla settimana compiliamo una playlist di tracce che (secondo noi) vale davvero la pena sentire, scelte tra tutte le novità in uscita.

Tracce

... Tutte le tracce che abbiamo recensito dal 2016 ad oggi. Buon ascolto.

Storie

A volte è necessario approfondire. Per capire da dove arriva la musica di oggi, e ipotizzare dove andrà. Per scoprire classici lasciati indietro, per vedere cosa c’è dietro fenomeni popolarissimi o che nessuno ha mai calcolato più di tanto. Queste sono le storie di HVSR.

Autori

Chi siamo

Cerca...

Spiritual Front: Children Of The Black Light
Bigmouth strikes again

Spiritual Front
Children Of The Black Light

Il miglior gruppo pop italiano che non avete mai visto a Sanremo.

Pur cantato in inglese, il pop elegante e ricercato degli Spiritual Front possiede anche un certo carattere italiano. O meglio, forse, mediterraneo. Non è tanto una questione di influenze più o meno evidenti e della loro somma matematica, quanto di mero gusto compositivo, di atmosfere, di “umori” (eh).

Nonostante una carriera ultradecennale, almeno un’opera memorabile – Armageddon Gigolò del 2006 – e una discografia stilisticamente variegata ma qualitativamente omogenea, nel nostro paese il gruppo di Roma rimane un culto per fan e appassionati. Quasi un controsenso.

Al di là dei gusti personali, ciò dovrebbe farci riflettere sul perenne provincialismo che affligge il panorama artistico e culturale italiano, dove nel 2018 furoreggiano ancora mestieranti privi di talento ma con la giusta tessera politica, gruppi rock fintamente alternativi ma biecamente conservatori e giovani terzomondisti senza una causa.

Pazienza. Gli Spiritual Front continuano a comporre musica come dio comanda e a “confezionarla” in modo professionale, sotto tutti i punti di vista, coltivando un’estetica sensuale e un poco sarcastica al tempo stesso.

A fine marzo uscirà il nuovo album Amor Braque: ascoltatelo, sempre che non siate troppo impegnati a raccogliere firme per la causa del Burmini.

Spiritual Front 

Siamo su Substack! Iscriviti per ricevere la newsletter e sapere quando pubblichiamo nuovi contenuti!