Tracce 

Ogni giorno ti consigliamo un brano che vale davvero la pena sentire, tra tutte le novità in uscita. E siccome siamo on line dal 2016, puoi immaginare quanti ne abbiamo da suggerirti. Esplorare le playlist è un buon modo per ascoltarli tutti...

Storie 

A volte è necessario approfondire. Per capire da dove arriva la musica di oggi, e ipotizzare dove andrà. Per scoprire classici lasciati indietro, per vedere cosa c’è dietro fenomeni popolarissimi o che nessuno ha mai calcolato più di tanto. Queste sono le storie di HVSR.
Dirtmusic: Bi De Sen Söyle
Scampagnate psichedeliche
↤ Tracce

Cittadini del mondo, veri.

Dirtmusic
Bi De Sen Söyle

I Dirtmusic sono il progetto etno-psych di Chris Eckman (The Walkabouts)

e Hugo Race (ex Nick Cave and the Bad Seeds). E fin qui abbiamo fatto copia & incolla dalla cartella stampa del nuovo disco, il quinto della loro carriera, appena pubblicato.

La bella novità di Bu Bir Ruya è la collaborazione fissa con Murat Ertel, membro storico dei Baba Zula e brillante figura di spicco della scena musicale turca contemporanea.

Un incontro dall’esito positivo, come testimoniamo gli otto minuti lenti e ipnotici di questa canzone. Un crescendo controllato eppure emozionante, come una potente sostanza psicotropa a rilascio prolungato.

I testi dei Dirtmusic non parlano né di terre incantate né di unicorni colorati, tuttavia; fin dal principio la band si è interrogata sullo “stato delle cose”, concentrandosi in particolare sull’incontro/scontro fra le varie civiltà che popolano la Terra (senza terzomondismo buonista alla Jovanotti).

Non sappiamo se chiamarlo rock contaminato, worldbeat o che altro; di sicuro, però, avvertiamo talento, onestà d’intenti e sguardo visionario ma paradossalmente lucido.

Angelo Mora
Angelo Mora

Se ti è piaciuta questa traccia, questa recensione o entrambe, perchè non condividere sui social?

 

Questa traccia è anche presente nelle seguenti playlist:

Rock  Altra musica  February 2018  
Un grazie a chi ci sostiene!
Humans vs Robots parla di musica dal 2016, e cerca di farlo bene. E lo possiamo fare grazie a chi ci sostiene abbonandosi, e garantendo che articoli come questo possano essere letti da tutti.

Sei già abbonato? Accedi!

.