Tracce 

Ogni giorno ti consigliamo un brano che vale davvero la pena sentire, tra tutte le novità in uscita. E siccome siamo on line dal 2016, puoi immaginare quanti ne abbiamo da suggerirti. Esplorare le playlist è un buon modo per ascoltarli tutti...

Storie 

A volte è necessario approfondire. Per capire da dove arriva la musica di oggi, e ipotizzare dove andrà. Per scoprire classici lasciati indietro, per vedere cosa c’è dietro fenomeni popolarissimi o che nessuno ha mai calcolato più di tanto. Queste sono le storie di HVSR.
The Vaccines: I Can't Quit
So' bbono, che ve devo dì?
↤ Tracce

Argomento delicato, i Vaccini.

The Vaccines
I Can't Quit

Mea culpa: non abbiamo mai preso troppo sul serio i Vaccines. I fatti ci stanno chiaramente dicendo che abbiamo sbagliato – e di grosso, forse.

Senza eccessivo clamore mediatico (o, meglio, senza pose glamour innaturali o trucchetti scandalistici già visti & sentiti), dal 2010 a oggi il gruppo inglese si è costruito la miglior carriera possibile in questa epoca di sfrenato consumismo musicale.

Alla vigilia del quarto album Combat Sports, i ragazzi londinesi inaugurano l’anno nuovo con un singolo che nulla toglie né aggiunge a quanto già sappiamo di loro (a meno che, testo alla mano, stiano confessando una pericolosa dipendenza da certe sostanze). Una canzonetta dannatamente orecchiabile e già ascoltata altre mille volte con un altro titolo, ma che svolge in modo egregio il proprio compito.

Se li incontrassimo per strada, non li riconosceremmo MAI, ma non si può avere tutto dalla vita. Non diventeranno delle autentiche “teenage icons”, probabilmente, ma magari va a finire che i Vaccines salveranno il rock’n’roll contemporaneo. Un certo tipo di r’n’r, via…

Angelo Mora
Angelo Mora

Se ti è piaciuta questa traccia, questa recensione o entrambe, perchè non condividere sui social?

 

Questa traccia è anche presente nelle seguenti playlist:

Rock  January 2018  
E se ti abbonassi?
Pensiamo che un altro giornalismo musicale, non basato esclusivamente su news copia-e-incolla e comunicati stampa travestiti da articoli, sia possibile. Noi, almeno, ci proviamo. Per questo in molti hanno scelto di sostenerci: perchè non lo fai anche tu?
.