Cerca
Tracce
Longform
Umani
About
Un bravo ragazzo del New Jersey

Brian Fallon

See You On The Other Side

Ricordate i Gaslight Anthem? Solo dieci anni fa gli occhi della stampa specializzata erano puntati su di loro: la "next big thing” del rock, si diceva. D'altronde non capita tutti i giorni che sul tuo palco salga gente come Eddie Vedder o Bruce Springsteen, oltretutto per cantare una TUA canzone.

Dopo alcuni album discreti – ma nulla a che vedere con l’ottimo debutto Sink Or Swim o con il folgorante The ’59 Sound – la band decise di tirare i remi in barca. Brian Fallon, il frontman, rispose all’autoimposta pausa con un disco, Painkillers del 2016, in cui parlava del suo recente divorzio e di altri problemucci di cuore. Il risultato? Un mediocre lavoro folk rock, raramente ispirato, per lo più autoreferenziale e di poca sostanza.

Ora Fallon torna con il singolo See You On The Other Side, estratto dal suo secondo album solista in uscita il prossimo mese. Gioca ancora a fare il "jukebox Romeo" (come si autodefiniva in una vecchia canzone dei Gaslight, We Came To Dance), l’ultimo dei romantici, come d’altronde si è sempre presentato fin dall’esordio con la sua band madre. Solo che qui, nascosto dietro alla chitarra acustica, l’effetto è quello del cantautore che si trastulla con le solite figure (uomini con il cuore a pezzi, relazioni finite, spesso male, e tutto il corollario), intento a fare il verso tanto al primo Bob Dylan quanto all’ultimo Conor Oberst, ma senza la genialità del primo e la forza politica e d’intenti del secondo.

Per fortuna qualche giorno fa è arrivata una notizia che fa da contraltare a questa mezza delusione: i Gaslight Anthem torneranno a esibirsi insieme per celebrare il decennale di The ’59 Sound. Sì, perché ormai si celebra qualsiasi cosa, manco ci si prende il tempo per far invecchiare bene un ottimo disco pubblicato appena una decade fa. Più che “non ti scordar di me" (come il titolo del primo estratto dal nuovo disco di Brian), vien da dire "nostalgia, nostalgia canaglia, che ti prende proprio quando non vuoi", come cantavano Al Bano e Romina Power negli anni '80. E a conti fatti, forse è meglio così.

HVSR per posta: