New Music

Una volta alla settimana compiliamo una playlist di tracce che (secondo noi) vale davvero la pena sentire, scelte tra tutte le novità in uscita.

Tracce

... Tutte le tracce che abbiamo recensito dal 2016 ad oggi. Buon ascolto.

Storie

A volte è necessario approfondire. Per capire da dove arriva la musica di oggi, e ipotizzare dove andrà. Per scoprire classici lasciati indietro, per vedere cosa c’è dietro fenomeni popolarissimi o che nessuno ha mai calcolato più di tanto. Queste sono le storie di HVSR.

Autori

Chi siamo

Cerca...

At The Drive In: Amid Ethics
Si nasce incendiari e si finisce pompieri

At The Drive In
Amid Ethics

Le droghe possono fare la differenza. In tutti i sensi.

Inutile girarci troppo intorno: le droghe possono fare la differenza. Certo, non vale per tutti gli artisti, ma provate a pensare a un Josh Homme sobrio e pulito ai tempi delle session di Songs For The Deaf, oppure agli Stooges se ne fossero rimasti a corto durante le registrazioni di Fun House. Sostanze di cui anni fa si facevano anche gli At The Drive-In, che poi sono cresciuti, hanno messo su famiglia, tolto il trattino tra “Drive” e “In” ed evidentemente modificato gli stili di vita.

Più che legittimo superati i quaranta, se non fosse che questo finisce per riflettersi sulla loro nuova produzione, a partire dallo scialbo In•ter a•li•a, il primo disco in studio dai tempi del generazionale Relationship Of Command, fino ad arrivare al nuovo singolo Amid Ethic, incluso nell’EP Diamanté.

↦ Leggi anche:
Traccia: At The Drive In: Governed By Contagions
Traccia: The Mars Volta: Blacklight Shine

Tre non indimenticabili pezzi inediti usciti in origine per il Record Store Day Black Friday e arrivati da poco sulle piattaforme di streaming, in cui gli ATDI si limitano a suonare come una versione sbiadita del gruppo esaltante che furono. Viene in mente Pitigrilli e il suo famoso aforisma: “si nasce incendiari e si finisce pompieri”.

La vera forza di Cedric Bixler Zavala e Omar Rodríguez-López ormai è da cercarsi, più che in studio (dove si sente sempre di più la mancanza di Jim Ward), in sede live, dove continuano a dare il meglio di se stessi, come hanno dimostrato due anni fa al Fabrique di Milano e come auspicabilmente riusciranno a replicare il prossimo 22 febbraio all’Alcatraz. Anche se solo come pompieri.

At The Drive In 

Vuoi continuare a leggere? Iscriviti, è gratis!

Vogliamo costruire una comunità di lettori appassionati di musica, e l’email è un buon mezzo per tenerci in contatto. Non ti preoccupare: non ne abuseremo nè la cederemo a terzi.

Nelle ultime 24 ore si sono iscritte 3 persone!