Tracce

Ogni giorno ti consigliamo un brano che vale davvero la pena sentire, tra tutte le novità in uscita. E siccome siamo on line dal 2016, puoi immaginare quanti ne abbiamo da suggerirti. Esplorare le playlist è un buon modo per ascoltarli tutti...

Lunghi

A volte è necessario approfondire. Per capire da dove arriva la musica di oggi, e ipotizzare dove andrà. Per scoprire classici lasciati indietro, per vedere cosa c'è dietro fenomeni popolarissimi o che nessuno ha mai calcolato più di tanto. Questa è la sezione longform di HVSR.

Extended Play

C'è spazio per un altro giornalismo musicale, che non si alimenti solo di comunicati stampa camuffati da news, di interviste copia-e-incolla e di altri argomenti di nessuna rilevanza? Ci proviamo.

Jovanotti: Oh, vita!
Lorenzo Cherubini è "l’avanguardia di guardia davanti alla retrovia": gliene siamo grati
↤ Tracce

Lorenzo ritmo mozzarella o pomodoro.

Jovanotti
Oh, vita!

Sono trent’anni che ogni uscita del Grand’Uomo diventa un dibattito – anche politico – su di lui, invece che un placido giudizio sulle canzoni che sta proponendo. E diventa difficile non sembrare iscritti a uno dei due partiti, gli adoratori o i dileggiatori.

Tendenzialmente chi scrive propende per catalogarlo tra i nomi di primo piano della nostra musica: anche se più di una volta non è stato all’altezza della sua autostima, o dell’entusiasmo adorante di parte dei media (contrapposta alla parte che lo disprezza, con altrettanta goffaggine), Jovanotti per musica, testi e dinamismo mentale (e fisico) gioca in un campionato al quale sono ammessi in pochi.

↦ Leggi anche:
Vasco Brondi: Ci abbracciamo

Ma si sa, questo è il tipo di premessa che si fa prima di allargare le braccia e dire «Però».

Però, spesso, durante questo brano viene da chiedersi: «Ma cosa diavolo sta dicendo?».

Niente di importante. Ma soprattutto niente di nuovo.

Mettiamola così: i cantautori italiani si sono autoinvestiti di una missione ed è quella di spiegarci la vita, spiegare com’è: il più metodico in questo senso è Ligabue, che in una trentina di canzoni ha azzardato definizioni improntate a una certa diffidenza. Jovanotti, viceversa, se ne dimostra smanioso: per lui la vita non è solamente retorica ma sostanza purissima che ti nutre le cellule, giacché la vita nell’era spaziale non è niente male, e in effetti la vita è piena giorni e ore batticuore, e la vita vale, e ha il sorriso a 36 denti e un po’ di musica che lubrifica i legamenti, e alla fine il bello della vita è dire un giorno è stata una fatica, oh oooh, perché è questa la vita che sognava da bambino.

E sicuramente da bambino o poco più Jovanotti sognava anche un disco prodotto da Rick Rubin; sicché ha voluto dirlo anche a lui, con un singolo che se a tratti ricorda la parodia di Checco Zalone, forse è semplicemente pensato per piacere a Rubin e agli zii d’America, per convincerli che la vita è «ritmo mozzarella o pomodoro - ecco una pizza» e ribadire questi concetti basilari con un video ricolmo di cupoloni e “souvenir d’Italie”.

Tuttavia, per quanto anche nel nostro Paese si vada spesso in solluchero per banalità d’assalto imbracciate con cuore sincero, forse si può timidamente far notare che noi, qui, il vitalismo superJovane di Jovanotti lo abbiamo già sentito (e non solo quello, visto che il groove del brano ricorda vagamente quello che ha usato per la cover di Detto Tra Noi di Edoardo Bennato).

In ogni caso tanti auguri per i milioni di copie vendute e i “sold-out” e i riscontri planetari che arricchiranno la sua vita, ma non è questo il Jovanotti che sognavamo da bambini.

Paolo Madeddu
Paolo Madeddu

Se ti è piaciuta questa traccia, questa recensione o entrambe, perchè non condividere sui social?

Questa traccia è anche presente nelle seguenti playlist:

Un grazie a chi ci sostiene!
Humans vs Robots parla di musica dal 2016, e cerca di farlo bene. E lo possiamo fare grazie a chi ci sostiene abbonandosi, e garantendo che articoli come questo possano essere letti da tutti.
Basta davvero poco: perchè non ti abboni?
.
Home
Ogni giorno una traccia che vale davvero la pena sentire
Success
La sezione longform di HvsR
Un altro sguardo sulla musica, con un aggancio all'attualità.