Tracce 

Ogni giorno ti consigliamo un brano che vale davvero la pena sentire, tra tutte le novità in uscita. E siccome siamo on line dal 2016, puoi immaginare quanti ne abbiamo da suggerirti. Esplorare le playlist è un buon modo per ascoltarli tutti...

Storie 

A volte è necessario approfondire. Per capire da dove arriva la musica di oggi, e ipotizzare dove andrà. Per scoprire classici lasciati indietro, per vedere cosa c’è dietro fenomeni popolarissimi o che nessuno ha mai calcolato più di tanto. Queste sono le storie di HVSR.
Flying Lotus: Post Requisite
Autunno & foglie secche
↤ Tracce

Collage, stop-motion e un video (e un film a rimorchio) che non si capisce dove voglia andare a parare, ma con una colonna sonora intrigante.

Non sappiamo che cosa abbia spinto Flying Lotus a produrre e a realizzare Kuso, il suo primo e si spera ultimo lungometraggio. Una roba che non si capisce dove voglia andare a parare, tutto realizzata con dei collage in stop-motion e chissà cos’altro. Un video di Thundercat, in pratica, di quelli che si fanno in dieci minuti e con pochi spicci.

Piuttosto, Post Requisite: forse l’unica cosa positiva di questo anomalo ritorno del nipote di Alice Coltrane. Pezzo bello funkettone, cosmico nell’accezione Sun Ra-iana del termine, non si discosta moltissimo dalle ultime produzioni del Loto Volante, tanto da farci pensare maliziosamente che sia, in realtà, un lato B non finito su You’re Dead! per un soffio.

La cosa positiva è che, a quanto pare, Fly-Lo sia al lavoro per dare un seguito al suo ultimo lavoro che, appunto, è datato 2014. Lo aspettiamo al varco – senza ambizioni cinematografiche, se possibile.

Flying Lotus