Tracce

Ogni giorno ti consigliamo un brano che vale davvero la pena sentire, tra tutte le novità in uscita. E siccome siamo on line dal 2016, puoi immaginare quanti ne abbiamo da suggerirti. Esplorare le playlist è un buon modo per ascoltarli tutti...

Lunghi

A volte è necessario approfondire. Per capire da dove arriva la musica di oggi, e ipotizzare dove andrà. Per scoprire classici lasciati indietro, per vedere cosa c'è dietro fenomeni popolarissimi o che nessuno ha mai calcolato più di tanto. Questa è la sezione longform di HVSR.

Extended Play

C'è spazio per un altro giornalismo musicale, che non si alimenti solo di comunicati stampa camuffati da news, di interviste copia-e-incolla e di altri argomenti di nessuna rilevanza? Ci proviamo.

John Carpenter: Christine
Il motore del 2000 sarà bello e lucente
↤ Tracce

La musica di ‘Stranger Things’, avete presente? Beh: più o meno l’ha inventata John Carpenter, tanti anni fa.

John Carpenter
Christine

L’attuale vita artistica di John Carpenter passa dalle sette note, prima che dal cinema (l’ultima, dimenticabile pellicola diretta risale al 2010: The Ward - Il Reparto).

A quasi settant’anni, il regista americano “rivende” la musica composta per i suoi film più famosi a una nuova generazione di ascoltatori – forse favorito anche dal successo della serie televisiva Stranger Things, la cui colonna sonora originale lo cita esplicitamente.

↦ Leggi anche:
John Carpenter: The Shape Returns
John Carpenter: Skeleton

Un’operazione ben riuscita, al punto che Carpenter si sta esibendo dal vivo in contesti importanti sia in Nordamerica, sia in Europa.

Per la nota regola del battere il ferro finché caldo, la Sacred Bones Records pubblicherà questo mese una nuova raccolta, Anthology: Movie Themes 1974-1998; se non altro, i pezzi in questione sono stati ri-arrangiati e ri-registrati con la band che ora lo accompagna sul palco e in studio di registrazione.

Per il videoclip di Christine, girato per l’occasione, ritroviamo Carpenter dietro la macchina da presa (e non solo). Insomma: nostalgia & revival a 360°, autocelebrazione & furba mossa commerciale, “déjà-vu” & citazionismo.

Tuttavia… meglio non far partire la canzone se vi trovate a casa da soli, di notte. Sarà pure vecchia e semplice roba synthwave di vecchi e ingenui film horror, ma ce la fa ancora discretamente fare addosso.

Angelo Mora
Angelo Mora

Se ti è piaciuta questa traccia, questa recensione o entrambe, perchè non condividere sui social?

Questa traccia è anche presente nelle seguenti playlist:

Scrivere di musica non è facile.
Noi cerchiamo di farla mettendoci passione, ma anche competenza, cura, professionalità. Tutte cose che costano impegno… e soldi. Se apprezzi il nostro lavoro quotidiano perchè non ci sostieni diventando un abbonato? Basta davvero poco!
.
Home
Ogni giorno una traccia che vale davvero la pena sentire
Success
La sezione longform di HvsR
Un altro sguardo sulla musica, con un aggancio all'attualità.