Tracce 

Ogni giorno ti consigliamo un brano che vale davvero la pena sentire, tra tutte le novità in uscita. E siccome siamo on line dal 2016, puoi immaginare quanti ne abbiamo da suggerirti. Esplorare le playlist è un buon modo per ascoltarli tutti...

Storie 

A volte è necessario approfondire. Per capire da dove arriva la musica di oggi, e ipotizzare dove andrà. Per scoprire classici lasciati indietro, per vedere cosa c’è dietro fenomeni popolarissimi o che nessuno ha mai calcolato più di tanto. Queste sono le storie di HVSR.
L'Aura: I’m An Alcoholic
L'Aura: v'ezzosa.
↤ Tracce

Recuperare il terreno perduto con un disco concettuale ispirato al passato: fatto.

Dopo aver trascorso il decennio in apparente standby, forse è una buona idea tornare facendosi notare il più possibile.

Il risultato è che da settimane RTL 102.5 manda il brano in rotazione cospicua e, del resto, la trentaduenne musicista bresciana non fa prigionieri, tra video pop coloratissimo, ritornello zampettante, arrangiamenti acchiapponi e nonsense-scioglilingua direttamente in inglese («The Devil has taken my token and thought it was broken / He took it to Brooklyn, where mama was cookin») con le quali pare mettersi in competizione con colleghe straniere che erano all’apogeo quando L’Aura stava affacciandosi sulla nostra scena – ma oggi un po’ meno (Regina Spektor, Lily Allen, anche un po’ Fiona Apple).

Apparentemente non si tratta di una nuova direzione, ma di parte di un progetto ancora più ambizioso: Il Contrario Dell’Amore, concept a lungo rimandato che ruota attorno a tre personaggi femminili ispirati agli anni ‘60, ‘70 e ‘90. Individuare il decennio dell’alcolizzata “sporadica” del singolo non è facile come sembri: ci sentiamo di escludere solo i 70’s. Ma pensando allo stile Fiorucci ostentato nell’abbigliamento, nemmeno del tutto.

L'Aura