Tracce

Ogni giorno ti consigliamo un brano che vale davvero la pena sentire, tra tutte le novità in uscita. E siccome siamo on line dal 2016, puoi immaginare quanti ne abbiamo da suggerirti. Esplorare le playlist è un buon modo per ascoltarli tutti...

Lunghi

A volte è necessario approfondire. Per capire da dove arriva la musica di oggi, e ipotizzare dove andrà. Per scoprire classici lasciati indietro, per vedere cosa c'è dietro fenomeni popolarissimi o che nessuno ha mai calcolato più di tanto. Questa è la sezione longform di HVSR.

Extended Play

C'è spazio per un altro giornalismo musicale, che non si alimenti solo di comunicati stampa camuffati da news, di interviste copia-e-incolla e di altri argomenti di nessuna rilevanza? Ci proviamo.

Steve Earle & The Dukes: Lookin' For A Woman
Donne, du du du...
↤ Tracce

Storie di America, storie di strada, storie di sogni infranti e speranze mai sopite.

Steve Earle & The Dukes
Lookin' For A Woman

“Cercare una donna” dopo sette matrimoni e sette divorzi/separazioni – fresco ed esemplare commento sull’epilogo dell’ultima unione: «Mia moglie mi ha lasciato per un cantante più giovane, più magro e meno talentuoso» – è un atto estremo di perseveranza o follia. Due doti molto rock’n’roll, senza dubbio.

Oppure Steve non parla direttamente di se stesso, in questa canzone tratta dal nuovo album So You Wanna Be An Outlaw. Si tratta forse di una sintesi fra il bugiardino lirico dell’”outlaw country”, appunto, e le numerose esperienze personali.

In ogni caso, il sessantaduenne Earle non deve giustificarsi con alcuno. Le sue canzoni parlano da sole, la sua biografia pure. La vita va avanti, le donne vanno e vengono, ma l’importante è non perdere mai il ritmo.

P.S.: come se non bastasse un’importante carriera da musicista, ricordiamo che Steve Earle ha anche fatto l’attore nella magistrale serie televisiva The Wire (recitando la parte di un tossicodipendente sulla via della “guarigione”, non a caso). E, se non conoscete The Wire, vi meritate le fiction di Rai 1.

Angelo Mora
Angelo Mora

Se ti è piaciuta questa traccia, questa recensione o entrambe, perchè non condividere sui social?

Questa traccia è anche presente nelle seguenti playlist:

Un grazie a chi ci sostiene!
Humans vs Robots parla di musica dal 2016, e cerca di farlo bene. E lo possiamo fare grazie a chi ci sostiene abbonandosi, e garantendo che articoli come questo possano essere letti da tutti.
Basta davvero poco: perchè non ti abboni?
.
Home
Ogni giorno una traccia che vale davvero la pena sentire
Success
La sezione longform di HvsR
Un altro sguardo sulla musica, con un aggancio all'attualità.