Tracce

Ogni giorno ti consigliamo un brano che vale davvero la pena sentire, tra tutte le novità in uscita. E siccome siamo on line dal 2016, puoi immaginare quanti ne abbiamo da suggerirti. Esplorare le playlist è un buon modo per ascoltarli tutti...

Lunghi

A volte è necessario approfondire. Per capire da dove arriva la musica di oggi, e ipotizzare dove andrà. Per scoprire classici lasciati indietro, per vedere cosa c’è dietro fenomeni popolarissimi o che nessuno ha mai calcolato più di tanto. Questa è la sezione longform di Humans vs Robots, ed è riservata (in gran parte) agli (link: https://hvsr.net/membership/join text: abbonati).

Extended Play

C'è spazio per un altro giornalismo musicale, che non si alimenti solo di comunicati stampa camuffati da news, di interviste copia-e-incolla e di altri argomenti di nessuna rilevanza? Ci proviamo.

Camorra: Roosevelt Champion III
Stai senza pensieri
↤ Tracce

Non c’entra né la cronaca nera, né la fiction; piuttosto, un certo rock alternativo degli anni ‘90 (così alternativo che non riuscì a vendere milioni di copie, a differenza del grunge).

Camorra
Roosevelt Champion III

Jonah Matranga era il cantante dei Far: negli anni ’90, la “classica” band di culto che forse avrebbe dovuto raccogliere di più in termini di successo e popolarità (verifica) – se non altro, vengono puntualmente citati quando si narra dei pionieri del post-hardcore/emo. Il suo più recente gruppo si chiama Camorra e comprende J. Robbins e Zach Barocas degli Jawbox, altro nome da intenditori dell’alternative rock dei 90’s.

In un pezzo come Roosevelt Champion III – che magari gli attuali Deftones morirebbero dalla voglia di comporre – l’impronta stilistica è quella, ma non solo. Qualcuno ci sente certi U2 nuovi-vecchi, altri i Midnight Oil (l’omaggio agli australiani è stato poi “rivendicato” dallo stesso Matranga, a onor del vero).

Fatto sta che la ricerca della particolarità melodica e del tocco comunque personale, al netto delle varie influenze, è la stessa che ha caratterizzato l’intera carriera del musicista americano. Nato per vincere, no; per seguire un percorso artistico sincero, coerente e poco ruffiano, indubbiamente sì.

Angelo Mora
Angelo Mora

Se ti è piaciuta questa traccia, questa recensione o entrambe, perchè non condividere sui social?

Questa traccia è anche presente nelle seguenti playlist:

Scrivere di musica non è facile.
Noi cerchiamo di farla mettendoci passione, ma anche competenza, cura, professionalità. Tutte cose che costano impegno… e soldi. Se apprezzi il nostro lavoro quotidiano perchè non ci sostieni diventando un abbonato? Basta davvero poco!
.