Humans vs Robots
 
Populous: Azulejos
Populous e le sue capacità mimetiche
↞ Playlist

Tra Portogallo e Africa, passando per Lecce, Populous vi farà star bene: come un buon bicchiere di Vino Verde.

Populous
Azulejos

Sembra siano sincronizzati, Andrea Mangia e Cristiano Crisci: quando uno dei due decide di far uscire un disco, puoi star certo di trovare dopo poco tempo sugli scaffali anche quello dell’altro.

Scherzi a parte, le strade dei due artisti si sono incontrate parecchie volte e hanno avuto molti elementi in comune: pensiamo per esempio alle (belle) copertine dei due lavori precedenti, Night Safari e Tayi Bebba, entrambe pensate e realizzate dall’artista Koviljka Neskovic, o ai numerosi “featuring” pubblicati dalla Bad Panda Records.

Anche a questo giro, a distanza di qualche mese dal ritorno di Clap! Clap! con A Thousand Skies, Populous si rifà vivo in grande stile, con un bel singolone e un pregevole videoclip realizzato da Emanuele Kabu. Africa e Portogallo i denominatori comuni di Azulejos: la prima per i richiami costanti ai ritmi del grande continente, il secondo perché è lì che il musicista leccese è volato per registrare la sua ultima fatica.

Tra un bicchiere di “Vinho Verde” e un salto nel tribalismo africano, Mangia ha di nuovo fatto centro.

Andrea Murgia
Andrea Murgia

Se ti è piaciuta questa traccia, questa recensione o entrambe, perchè non condividere sui social?

Questa traccia è anche presente nelle seguenti playlist:

Rimani aggiornato: inserisci qui la tua e-mail (zero spam, promesso)