Tracce 

Ogni giorno ti consigliamo un brano che vale davvero la pena sentire, tra tutte le novità in uscita. E siccome siamo on line dal 2016, puoi immaginare quanti ne abbiamo da suggerirti. Esplorare le playlist è un buon modo per ascoltarli tutti...

Storie 

A volte è necessario approfondire. Per capire da dove arriva la musica di oggi, e ipotizzare dove andrà. Per scoprire classici lasciati indietro, per vedere cosa c’è dietro fenomeni popolarissimi o che nessuno ha mai calcolato più di tanto. Queste sono le storie di HVSR.
Mary J. Blige: Glow Up
L'ape regina
↤ Tracce

La vera regina del Bronx, attorniata da ospiti di lusso, ribadisce la portata del proprio talento e della propria personalità.

“The Queen of Bronx”, che alle ragazzotte patinate alla Beyoncé ha fatto da apripista, ha quasi trent’anni di carriera alle spalle e ancora un talento straordinario.

Della “soul singer” si porta dietro le cicatrici come da tradizione (famiglia disfunzionale e violenta, droga, relazioni sbagliate, la gavetta nel coro della chiesa). Sopravvissuta grazie alla musica e paladina del “female empowerment”, con il nuovo album Strenght Of A Woman – partorito dopo la fine del suo matrimonio – non molla il colpo e sfodera Glow Up, ideale inno di riscatto per ogni donna tradita.

Per l’occasione arruola la riottosa Missy Elliott, più i due paggi Quavo e DJ Khaled, al fine di sfornare un brano street style che mescola R&B, hip hop e beat da “club scene”.

«Dedico le mie canzoni alle mie “sista” piene di problemi. Anch’io combatto sempre per risolvere i miei», disse una volta. L’importante è trovare la forza di farsi rispettare e non smettere di lottare.

Mary J. Blige