Tracce 

Ogni giorno ti consigliamo un brano che vale davvero la pena sentire, tra tutte le novità in uscita. E siccome siamo on line dal 2016, puoi immaginare quanti ne abbiamo da suggerirti. Esplorare le playlist è un buon modo per ascoltarli tutti...

Storie 

A volte è necessario approfondire. Per capire da dove arriva la musica di oggi, e ipotizzare dove andrà. Per scoprire classici lasciati indietro, per vedere cosa c’è dietro fenomeni popolarissimi o che nessuno ha mai calcolato più di tanto. Queste sono le storie di HVSR.
WAVVES: Million Enemies
Somewhere between Marc Bolan and 'Romanzo Criminale'
↤ Tracce

Boa di piume rosso, abiti di pelle, pellicce e scarpe argentate con tacco… Senza prendersi troppo sul serio, il gruppo di San Diego l’ha combinata bella un’altra volta.

Giubbotti (straordinari) di pelle, boa di piume, gilet di pelliccia: no, non è l’armadio di Frank-N-Furter, ma il nuovo video degli WAVVES – tornati più scavezzacollo che mai, dopo due annetti di silenzio.

In un tripudio di Flying V e occhiate languide all’obiettivo, la band americana – capitanata da un Nathan Williams totalmente a suo agio nei panni del rocker ammiccante, con tanto di “boots” argentate! – si muove tra T. Rex, David Bowie e il Brian Eno di Taking Tiger. Parodia compiaciuta con ritornello appiccicosissimo: il risultato finale è maledettamente orecchiabile.

A furia di ancheggiamenti improbabili e balli sgraziati, la giovane protagonista del videoclip in questione viene trasportata addirittura al loro cospetto, direttamente dalla desolazione della propria cameretta di provincia. Alla facciazza della mamma bacchettona!

//