Tracce

Ogni giorno ti consigliamo un brano che vale davvero la pena sentire, tra tutte le novità in uscita. E siccome siamo on line dal 2016, puoi immaginare quanti ne abbiamo da suggerirti. Esplorare le playlist è un buon modo per ascoltarli tutti...

Lunghi

A volte è necessario approfondire. Per capire da dove arriva la musica di oggi, e ipotizzare dove andrà. Per scoprire classici lasciati indietro, per vedere cosa c'è dietro fenomeni popolarissimi o che nessuno ha mai calcolato più di tanto. Questa è la sezione longform di HVSR.

Extended Play

C'è spazio per un altro giornalismo musicale, che non si alimenti solo di comunicati stampa camuffati da news, di interviste copia-e-incolla e di altri argomenti di nessuna rilevanza? Ci proviamo.

The Drums: Blood Under My Belt
Jonny Pierce in un momento di gioia
↤ Tracce

Il ritorno di Jonny Pierce e della sua band, tra cori “fluo”, chitarrone jangle e, ai piedi, le terrificanti Buffalo. Gulp!

The Drums
Blood Under My Belt

Delle Buffalo, tra tutte le cose degli anni ‘90 che stanno ritornando prepotentemente, non sentivamo proprio la mancanza. Speravamo in cuor nostro che nessuno mai le rivalutasse, che la retromaniaca voglia di oscenità sorvolasse su quei moloch delle scarpe, e invece eccole qui, brutte come il debito, a riapparire come per magia ai piedi del “gabber” Jonny Pierce, frontman dei Drums (vedi il videoclip).

Fortunatamente, la bontà di Blood Under My Belt, ritorno della band statunitense e singolo apripista dell’imminente Abysmal Thoughts, ce le fa dimenticare per un attimo. La formula è bene o male sempre la stessa: drum machine, chitarrine jangle e ritornelli killer; perché cambiare, se tutto suona così bene?

↦ Leggi anche:
The Drums: Body Chemistry

Accompagnato da un video che è un tripudio di colori fluo e (vrooom vrooom) motorette; “nineties” e Madchester; poliestere e acetato, il pezzo è un ottimo stuzzichino. Dunque si perdona tutto, o quasi, a Pierce; tutto tranne le Buffalo, ovviamente.

Andrea Murgia
Andrea Murgia

Se ti è piaciuta questa traccia, questa recensione o entrambe, perchè non condividere sui social?

Questa traccia è anche presente nelle seguenti playlist:

Un grazie a chi ci sostiene!
Humans vs Robots parla di musica dal 2016, e cerca di farlo bene. E lo possiamo fare grazie a chi ci sostiene abbonandosi, e garantendo che articoli come questo possano essere letti da tutti.
Basta davvero poco: perchè non ti abboni?
.
Home
Ogni giorno una traccia che vale davvero la pena sentire
Success
La sezione longform di HvsR
Un altro sguardo sulla musica, con un aggancio all'attualità.