Pokey LaFarge: Riot In The Streets
Dite che è un po’ triste come rivoluzionario?
 
← Music discovery

I fatti di Ferguson secondo Pokey LaFarge. No, non è il "solito" rapper: provate ad ascoltarlo.

Pokey LaFarge
Riot In The Streets

Gil Scott-Heron non ci ha preso, la rivoluzione sarà trasmessa in TV. Lo dice Pokey LaFarge, adorabile folksinger dall’aria tristanzuola che accende su Channel 4 e scopre che le strade sono invase dalla rivolta. Ma soprattutto, la rivoluzione avrà come colonna sonora un soul-pop frizzante con un bel suono corposo di contrabbasso, fiati rhythm & blues, un assolo di armonica a bocca, tanto ritmo.

Pokey è di St. Louis, il pezzo è ispirato ai fatti della vicina Ferguson. Ascoltatelo distrattamente e vi sembrerà spensierato e primaverile. Prestate più attenzione e capirete che sotto cova una certa tensione: la gente ha aspettato fin troppo a lungo, canta Pokey, ci sarà una rivolta stanotte.

Guardatevi le spalle e godetevi la colonna sonora.

Rimani aggiornato: inserisci qui la tua e-mail (zero spam, promesso)

Humans vs Robots è un progetto di HVSR Media, società di diritto caymano finanziata al 90% dal k0llett1v0 Buonisti col Rolex. Tutti i diritti riservati.

Privacy Policy Cookie Policy