New Music

Una volta alla settimana compiliamo una playlist di tracce che (secondo noi) vale davvero la pena sentire, scelte tra tutte le novità in uscita.

Tracce

... Tutte le tracce che abbiamo recensito dal 2016 ad oggi. Buon ascolto.

Storie

A volte è necessario approfondire. Per capire da dove arriva la musica di oggi, e ipotizzare dove andrà. Per scoprire classici lasciati indietro, per vedere cosa c’è dietro fenomeni popolarissimi o che nessuno ha mai calcolato più di tanto. Queste sono le storie di HVSR.

Autori

Chi siamo

Cerca...

Nikki Lane: Jackpot
Not your average country girl

Se pensate che il country sia noioso è perchè non avete icrociato ancora gli occhi blu scuro di Nikki Lane, la country singer preferita di Dan Auerbach dei Black Keys.

Un po’ come dichiararono i Metallica anni fa, quando dissero che volevano distruggere il metal dall’interno (con conseguenti cori di frizzi, lazzi e sfanculamenti worldwide), Nikki Lane, di mestiere trentenne cantante country, sostiene che non ha nessuna intenzione di «suonare quella merda che passano le radio country». Quindi country sì, ma mica una Dolly Parton qualsiasi. Semmai una “bad girl” inquieta e lasciva che, in Sleep With a Stranger, canta «You can call me anything you want to /Just don’t call me after tonight». Giusto per farvi capire il tipo. Jackpot, primo singolo del prossimo album in uscita, è una canzone d’amore sui generis: non si capisce se è più celebrato l’amore per lui – innominato tenebroso/a di ogni canzone d’amore che si rispetti – o piuttosto per loro, nel senso dei dadi del casinò. O più probabilmente, un mix delle due cose: «Viva, Las Vegas! / Atlantic City rendezvous / Weekend in Reno late night casino / I’ll go anywhere with you».

Nikki Lane 

Vuoi continuare a leggere? Iscriviti, è gratis!

Vogliamo costruire una comunità di lettori appassionati di musica, e l’email è un buon mezzo per tenerci in contatto. Non ti preoccupare: non ne abuseremo nè la cederemo a terzi.

Nelle ultime 24 ore si sono iscritte 2 persone!