New Music

Una volta alla settimana compiliamo una playlist di tracce che (secondo noi) vale davvero la pena sentire, scelte tra tutte le novità in uscita.

Tracce

... Tutte le tracce che abbiamo recensito dal 2016 ad oggi. Buon ascolto.

Storie

A volte è necessario approfondire. Per capire da dove arriva la musica di oggi, e ipotizzare dove andrà. Per scoprire classici lasciati indietro, per vedere cosa c’è dietro fenomeni popolarissimi o che nessuno ha mai calcolato più di tanto. Queste sono le storie di HVSR.

Autori

Chi siamo

Cerca...

Mark Lanegan Band: Nocturne
(Non) ho visto la Luce!

Questa volta Mark Lanegan canta una canzone d’amore umbratile e densamente elettrica, al posto del “solito” blues affogato nella metanfetamina.

Nell’acme notturno baciato da angeli e demoni, Mark Lanegan dona afflati sulfurei intrisi di roca poesia. Non è più il blues affogato nella metanfetamina, e neppure la malattia moribonda del whisky e delle sigarette bruciate in gola, ma una canzone d’amore umbratile e densamente elettrica che grida la sua urgenza di vita. Nocturne anticipa il nuovo album Gargoyle, cui hanno partecipato tra gli altri Josh Homme, Greg Dulli e Duke Garwood, e che vede l’ex Albero Urlante – oramai giunto alla piena maturità – respirare aneliti di crepuscolo che turbinano di ritmo. L’atavico istinto di morte, che Lanegan ha corteggiato così a lungo, qui trasmuta definitivamente in un lirismo esistenziale più vicino ai grandi songwriter dell’oscurità (da Nick Cave a Leonard Cohen). L’alchimia della musica ha trasformato lo zolfo in oro e il funerale blues ha benedetto le spoglie di un nuovo battesimo.

Mark Lanegan Band 

↦ Leggi anche:
Traccia: Mark Lanegan Band : Night Flight To Kabul

Vuoi continuare a leggere? Iscriviti, è gratis!

Vogliamo costruire una comunità di lettori appassionati di musica, e l’email è un buon mezzo per tenerci in contatto. Non ti preoccupare: non ne abuseremo nè la cederemo a terzi.

Nelle ultime 24 ore si sono iscritte 3 persone!