Tracce

Ogni giorno ti consigliamo un brano che vale davvero la pena sentire, tra tutte le novità in uscita. E siccome siamo on line dal 2016, puoi immaginare quanti ne abbiamo da suggerirti. Esplorare le playlist è un buon modo per ascoltarli tutti...

Lunghi

A volte è necessario approfondire. Per capire da dove arriva la musica di oggi, e ipotizzare dove andrà. Per scoprire classici lasciati indietro, per vedere cosa c'è dietro fenomeni popolarissimi o che nessuno ha mai calcolato più di tanto. Questa è la sezione longform di HVSR.

Extended Play

C'è spazio per un altro giornalismo musicale, che non si alimenti solo di comunicati stampa camuffati da news, di interviste copia-e-incolla e di altri argomenti di nessuna rilevanza? Ci proviamo.

Tony Iommi: How Good It Is
«No, Sharon, non c'è posto per te in Paradiso»
↤ Tracce

Mr. Black Sabbath ha composto e registrato un brano inusuale, assieme al coro della cattedrale di Birmingham e al violoncellista George Shilling. Un omaggio alla sua stessa città natale e al Salmo 133 della Bibbia: perplessi?

Tony Iommi
How Good It Is

Il chitarrista dei Black Sabbath ha composto un brano inusuale, poi registrato assieme al coro della cattedrale di Birmingham e al violoncellista George Shilling – con la, ehm, benedizione dell’arciprete locale, Catherine Ogle. Si tratta di un omaggio alla sua stessa città natale e al Salmo 133 della Bibbia, messaggero di pace e armonia. Perplessi? Beh: sulla carta anche noi preferivamo lo Iommi strafatto di cocaina che sparava cupissimi riff di chitarra per la vociastra di Ozzy, negli anni ’70. Al contempo, non abbiamo alcun dubbio sul fatto che How Good It Is suoni più genuina, sentita e soprattutto ispirata dell’ultimo disco dei Sabs - il plasticoso e “Osbourne-oriented” 13. Per cui, al diavolo i luoghi comuni e viva il chierichetto Frank Anthony Iommi (da alcuni anni in lotta finora vincente col cancro, peraltro).

Angelo Mora
Angelo Mora

Se ti è piaciuta questa traccia, questa recensione o entrambe, perchè non condividere sui social?

Questa traccia è anche presente nelle seguenti playlist:

Scrivere di musica non è facile.
Noi cerchiamo di farla mettendoci passione, ma anche competenza, cura, professionalità. Tutte cose che costano impegno… e soldi. Se apprezzi il nostro lavoro quotidiano perchè non ci sostieni diventando un abbonato? Basta davvero poco!
.
Home
Ogni giorno una traccia che vale davvero la pena sentire
Success
La sezione longform di HvsR
Un altro sguardo sulla musica, con un aggancio all'attualità.