Tracce 

Ogni giorno ti consigliamo un brano che vale davvero la pena sentire, tra tutte le novità in uscita. E siccome siamo on line dal 2016, puoi immaginare quanti ne abbiamo da suggerirti. Esplorare le playlist è un buon modo per ascoltarli tutti...

Storie 

A volte è necessario approfondire. Per capire da dove arriva la musica di oggi, e ipotizzare dove andrà. Per scoprire classici lasciati indietro, per vedere cosa c’è dietro fenomeni popolarissimi o che nessuno ha mai calcolato più di tanto. Queste sono le storie di HVSR.
Giacomo Toni: Ho Perso La Testa
Toni quando ancora aveva la testa sulle spalle
↤ Tracce

Il nostro Claudio Todesco ha «perso la testa» per il 45 giri di un fulminato di talento. Non ascoltate questa canzone: è contagiosa.

Giacomo Toni
Ho Perso La Testa

Un fulminato di talento e la sua canzone, un incrocio fra un Enzo Jannacci lanciato in un rock’n’roll paradossale e un Vasco Rossi dei pezzi anomali che incideva prima di diventare un’icona popolare. Per una volta l’idea di far saltare gli schemi, che piace a grandi e piccini da quando il mondo è mondo, è realizzata per bene. E poi che suono: rimbombante, viscerale, un pochetto minaccioso, vizioso e sfrontato persino, perfetto per raccontare la storia di una meravigliosa mattana. Rock’n’roll sì, ma con dentro la sporcizia del blues. Incisa in analogico, forse persino in mono, la canzonaccia esce su 45 giri per un’etichetta chiamata L’Amor Mio Non Muore il cui motto è «Fuck the digital era». Qui c’è il teaser del lato B, Codone lo sbirro.

Se ti è piaciuta questa traccia, questa recensione o entrambe, perchè non condividere sui social?

 

Questa traccia è anche presente nelle seguenti playlist:

Made in Italy  Rock  December 2016  
E se ti abbonassi?
Pensiamo che un altro giornalismo musicale, non basato esclusivamente su news copia-e-incolla e comunicati stampa travestiti da articoli, sia possibile. Noi, almeno, ci proviamo. Per questo in molti hanno scelto di sostenerci: perchè non lo fai anche tu?
.