At The Drive In: Governed By Contagions
Rock contro la calvizie
 
← Music discovery

Oggi musica degli At the Drive In è un’istantanea di un’epoca che non tornerà più, ma non risulta sbiadita.

At The Drive In
Governed By Contagions

Angelo Mora
Angelo Mora

Le recensioni preventive sono quelle che l’imbrattacarte di turno ha in testa ancora prima di ascoltare un disco o una canzone. Ecco quella del nuovo pezzo degli At The Drive In: «A distanza di sedici anni, la band texana non riesce a riprendere il filo di un gran bel discorso interrotto prematuramente, con quello scioglimento improvviso quando sembrava che il mondo del rock pendesse anche dalle loro labbra e quelle reunion dal vivo un po’ puzzone degli ultimi tempi. Nel frattempo è cambiato tutto, in peggio, e oggi la loro musica inedita ci sembra un’istantanea sbiadita di un’epoca che purtroppo non tornerà mai più». Ecco quella autentica, invece: «La musica degli ATDI 2016 è un’istantanea di un’epoca che purtroppo non tornerà mai più, ma non risulta sbiadita. È che i ragazzi di El Paso sono sempre piuttosto bravi a comporre e suonare, c’è poco da fare (con o senza droghe, non ci è dato sapere)». Prendere o lasciare, quindi? Prendiamo, visto che noi siamo sicuramente dipendenti: dalla nostalgia.

Rimani aggiornato: inserisci qui la tua e-mail (zero spam, promesso)

Humans vs Robots è un progetto di HVSR Media, società di diritto caymano finanziata al 90% dal k0llett1v0 Buonisti col Rolex. Tutti i diritti riservati.

Privacy Policy Cookie Policy