New Music

Una volta alla settimana compiliamo una playlist di tracce che (secondo noi) vale davvero la pena sentire, scelte tra tutte le novità in uscita.

Tracce

...Tutte le tracce che abbiamo recensito dal 2016 ad oggi. Buon ascolto.

Storie

A volte è necessario approfondire. Per capire da dove arriva la musica di oggi, e ipotizzare dove andrà. Per scoprire classici lasciati indietro, per vedere cosa c’è dietro fenomeni popolarissimi o che nessuno ha mai calcolato più di tanto. Queste sono le storie di HVSR.

Autori

Chi siamo

Cerca...

Garden Of Mary: Sleepless Nights
Le mille luci di Dallas

Garden Of Mary
Sleepless Nights

Di lunedì, troppo entusiasmo non fa bene. E allora beccatevi tre ragazzi immaginari che ricordano più i Sisters of Mercy che non sua maestà Robert Smith.

Ora che avete speso un centinaio di euro per vedere i Cure e intasato le bacheche virtuali con l’originale slogan «concerto dell’anno», la vita può ricominciare. Mentre vi genuflettevate di fronte a Demis Roussos, pardon Robert Smith, noi eravamo impegnati nello scouting digitale. E così ci siamo imbattuti nei Garden of Mary. Ovvero tre ragazzi immaginari del Texas che hanno assorbito in parte anche la lezione di Sisters of Mercy e Fields of the Nephilim. Sleepless Nights mostra la loro stoffa di studenti-modello del filone cold wave, con tutti gli elementi del caso collocati al posto giusto. A voi decidere se si tratti di puro calligrafismo, relativamente interessante, o di un improbabile ma intrigante passaggio del testimone. Ah, il nome del gruppo proviene da qui!

Garden Of Mary 

Vuoi continuare a leggere? Iscriviti, è gratis!

Vogliamo costruire una comunità di lettori appassionati di musica, e l’email è un buon mezzo per tenerci in contatto. Non ti preoccupare: non ne abuseremo nè la cederemo a terzi.

Nelle ultime 24 ore si sono iscritte 7 persone!