Tracce 

Ogni giorno ti consigliamo un brano che vale davvero la pena sentire, tra tutte le novità in uscita. E siccome siamo on line dal 2016, puoi immaginare quanti ne abbiamo da suggerirti. Esplorare le playlist è un buon modo per ascoltarli tutti...

Storie 

A volte è necessario approfondire. Per capire da dove arriva la musica di oggi, e ipotizzare dove andrà. Per scoprire classici lasciati indietro, per vedere cosa c’è dietro fenomeni popolarissimi o che nessuno ha mai calcolato più di tanto. Queste sono le storie di HVSR.
Dark Tranquillity: Forward Momentum
Non è birra, noi solo tè freddo!
↤ Tracce

Mikael Stanne guida una Jeep con targa finlandese e tre strani personaggi al suo interno, pronti per un viaggio interstellare. Che roba è? Ah, l’ultimo singolo dei Dark Tranquillity.

Con l’ultimo Atoma, testé uscito, i Dark Tranquillity giungono all’11esimo disco, e ci arrivano senza nemmeno troppo fiatone: anzi, la forma è più che buona. Le bordate tradizionali a base di doppia cassa e riffoni martellanti non mancano, ma affiora decisa anche la tendenza, più recente, a un heavy rock a tinte fosche dove le clean vocals di Mikael Stanne stanno come il cacio sui maccheroni, o, come direbbero da quelle parti, il ribes sul raggmunk (che non è un comodino dell’Ikea ma un piatto tradizionale svedese). Di questa tendenza Forward Momentum è un ottimo esempio. Contribuisce all’atmosfera autunnale del pezzo un video finalmente decente: Mikael Stanne è alla guida di una Jeep (orgoglio tricolore: da capire se quello italiano, quello americano, o quello olandese) insieme a tre strani personaggi: c’entrano il tempo che passa, un volantino accartocciato, uno shuttle sulla rampa di partenza, dei bagagli metallici. X-Files è dietro l’angolo.

Dark Tranquillity 

↦ Leggi anche: