Tracce

Ogni giorno ti consigliamo un brano che vale davvero la pena sentire, tra tutte le novità in uscita. E siccome siamo on line dal 2016, puoi immaginare quanti ne abbiamo da suggerirti. Esplorare le playlist è un buon modo per ascoltarli tutti...

Lunghi

A volte è necessario approfondire. Per capire da dove arriva la musica di oggi, e ipotizzare dove andrà. Per scoprire classici lasciati indietro, per vedere cosa c’è dietro fenomeni popolarissimi o che nessuno ha mai calcolato più di tanto. Questa è la sezione longform di HVSR.

Extended Play

C'è spazio per un altro giornalismo musicale, che non si alimenti solo di comunicati stampa camuffati da news, di interviste copia-e-incolla e di altri argomenti di nessuna rilevanza? Ci proviamo.

Cody ChesnuTT (feat. Raphael Saadiq): Bullets In The Streets And Blood
Dal seme nel boschetto alla violenza nel ghetto
↤ Tracce

Dal «seme nel boschetto» alla violenza nel ghetto: oggi Barbara Volpi ci parla dell’ultima di Cody ChesnuTT.

Cody ChesnuTT (feat. Raphael Saadiq)
Bullets In The Streets And Blood

Per fortuna la scena black non è solo mainstream e rinasce con il soul conscious di Cody ChesnuTT, il tipo che «spingeva il seme nel boschetto» ai tempi dei Roots e che ora sentenzia a modo suo che sì, black lives matter. L’epoca Obama finisce con le pistole calde e insanguinate nelle strade dei ghetti e il numero di afroamericani uccisi dalla polizia in rapida crescita. Bullets in the Streets and Blood parla di pallottole e di violenza, della necessità di tornare all’innocenza perduta e ai valori dell’amore e del rispetto per evitare l’autodistruzione. Così il seme piantato ora germoglia nel sempreverde «make love not war».

Barbara Volpi
Barbara Volpi

Se ti è piaciuta questa traccia, questa recensione o entrambe, perchè non condividere sui social?

Questa traccia è anche presente nelle seguenti playlist:

E se ti abbonassi?
Pensiamo che un altro giornalismo musicale, non basato esclusivamente su news copia-e-incolla e comunicati stampa travestiti da articoli, sia possibile. Noi, almeno, ci proviamo. Per questo in molti hanno scelto di sostenerci: perchè non lo fai anche tu? Basta davvero poco!
.