Tracce

Ogni giorno ti consigliamo un brano che vale davvero la pena sentire, tra tutte le novità in uscita. E siccome siamo on line dal 2016, puoi immaginare quanti ne abbiamo da suggerirti. Esplorare le playlist è un buon modo per ascoltarli tutti...

Lunghi

A volte è necessario approfondire. Per capire da dove arriva la musica di oggi, e ipotizzare dove andrà. Per scoprire classici lasciati indietro, per vedere cosa c'è dietro fenomeni popolarissimi o che nessuno ha mai calcolato più di tanto. Questa è la sezione longform di HVSR.

Extended Play

C'è spazio per un altro giornalismo musicale, che non si alimenti solo di comunicati stampa camuffati da news, di interviste copia-e-incolla e di altri argomenti di nessuna rilevanza? Ci proviamo.

Be The Wolf: Blah Blah Blah
Così bravi che gli si perdona anche la mise da hipster
↤ Tracce

Da qualche parte lì in mezzo, tra Muse e Backyard Babies

Be The Wolf
Blah Blah Blah

«Le cose possono prendere un gusto migliore se impari a tenertele per te stesso». In una canzone che si intitola - per l’appunto - Blah Blah Blah il suggerimento esplicito dei Be the Wolf è, insomma, quello di farsi un po’ i fatti propri, che il mondo ne potrebbe seriamente beneficiare. Prendiamo il consiglio e portiamo a casa, anche perché la perla di saggezza viene impacchettata in una canzoncina così caruccia, costruita su un arpeggino nervoso di chitarra e un chorus semi-acustico, che non si potrebbe fare diversamente. Be the Wolf: il nome potrebbe essere quello di una formazione black metal norvegese, e invece trattasi di un power trio da qualche parte a metà strada tra i Muse quando non giocano a fare i Queen, e i Backyard Babies. Ah, sono italiani. (Disclaimer: Be the Wolf escono per Scarlet Records, etichetta con cui collabora Angelo Mora, che scrive anche qui su HVSR; so che si dice sempre così, ma in questo caso si tratta davvero di una coincidenza).

Se ti è piaciuta questa traccia, questa recensione o entrambe, perchè non condividere sui social?

Questa traccia è anche presente nelle seguenti playlist:

E se ti abbonassi?
Pensiamo che un altro giornalismo musicale, non basato esclusivamente su news copia-e-incolla e comunicati stampa travestiti da articoli, sia possibile. Noi, almeno, ci proviamo. Per questo in molti hanno scelto di sostenerci: perchè non lo fai anche tu? Basta davvero poco!
.
Home
Ogni giorno una traccia che vale davvero la pena sentire
Success
La sezione longform di HvsR
Un altro sguardo sulla musica, con un aggancio all'attualità.