Tracce

Ogni giorno ti consigliamo un brano che vale davvero la pena sentire, tra tutte le novità in uscita. E siccome siamo on line dal 2016, puoi immaginare quanti ne abbiamo da suggerirti. Esplorare le playlist è un buon modo per ascoltarli tutti...

Lunghi

A volte è necessario approfondire. Per capire da dove arriva la musica di oggi, e ipotizzare dove andrà. Per scoprire classici lasciati indietro, per vedere cosa c'è dietro fenomeni popolarissimi o che nessuno ha mai calcolato più di tanto. Questa è la sezione longform di HVSR.

Extended Play

C'è spazio per un altro giornalismo musicale, che non si alimenti solo di comunicati stampa camuffati da news, di interviste copia-e-incolla e di altri argomenti di nessuna rilevanza? Ci proviamo.

PJ Harvey: Guilty
Polly Jean lavora al suo ruolo di sax symbol

PJ Harvey
Guilty

C’è qualcosa di strano, di difficile da cogliere nel fatto che questa canzone, registrata nel gennaio 2015, sia stata lasciata fuori da The Hope Six Demolition Project, pubblicato due mesi fa, ma venga messa in circolazione adesso. Dice Flood, che l’ha prodotta: «Suonava un po’ estranea al resto dell’album, che senza di lei dava la sensazione di essere più forte come lavoro». Il testo però non è affatto estraneo a un disco molto politico, un viaggio nella devastazione del mondo contemporaneo. Quindi, sarebbe interessante capire se PJ ritiene che i brani dell’album abbiano già esaurito il loro ciclo, la loro forza di commento a quanto succede là fuori, e il 13 luglio (fatalmente, UN giorno prima della strage di Nizza) abbia pensato di dover dire qualcosa di più forte. Peraltro, risulta interessante che un pezzo che sembrerebbe contenere una tale urgenza venga sacrificato alle smanie produttive che ci hanno portato al putrebondo concetto di “album organico”. Suona organico? Non suona organico? Ah, se non suona organico, lo pubblichiamo dopo, tanto da qualche parte ci sono sempre droni e bambini che muoiono.

Paolo Madeddu
Paolo Madeddu

Se ti è piaciuta questa traccia, questa recensione o entrambe, perchè non condividere sui social?

Questa traccia è anche presente nelle seguenti playlist:

E se ti abbonassi?
Pensiamo che un altro giornalismo musicale, non basato esclusivamente su news copia-e-incolla e comunicati stampa travestiti da articoli, sia possibile. Noi, almeno, ci proviamo. Per questo in molti hanno scelto di sostenerci: perchè non lo fai anche tu? Basta davvero poco!
.
Home
Ogni giorno una traccia che vale davvero la pena sentire
Success
La sezione longform di HvsR
Un altro sguardo sulla musica, con un aggancio all'attualità.