Sixx:A.M.: Rise Of The Melancholy Empire
La fibbia di James Michael è anche nota come “Occhio di Sauron”

Sixx
A.M.

Probabilmente lo sapete già, ma vale la pena precisare che i Sixx:A.M., band del bassista degli storici Mötley Crüe Nikki Sixx, con lo sleazy rock/hair metal/cultori assortiti di spandex zebrati e cotonatura del crine non c’entra niente. Certo, anche loro sono dei tamarri da competizione, e tra Sixx, DJ Ashba (Guns N’ Roses) e James Michael hanno più tatuaggi loro che un intero battaglione di carcerati siberiani. Ma le somiglianze finiscono qui, essendo i Sixx dediti a un heavy metal di impostazione piuttosto classica, dai toni epici, quasi power, con un buon seguito soprattutto in Europa. Rise of the Melancholy Empire chiude un disco decisamente piacevole.

↦ Leggi anche:
1994: Mötley Crüe punto e a capo

Se ti è piaciuta questa traccia, questa recensione o entrambe, perchè non condividere sui social?

Questa traccia è anche presente nelle seguenti playlist: