New Music

Una volta alla settimana compiliamo una playlist di tracce che (secondo noi) vale davvero la pena sentire, scelte tra tutte le novità in uscita.

Tracce

... Tutte le tracce che abbiamo recensito dal 2016 ad oggi. Buon ascolto.

Storie

A volte è necessario approfondire. Per capire da dove arriva la musica di oggi, e ipotizzare dove andrà. Per scoprire classici lasciati indietro, per vedere cosa c’è dietro fenomeni popolarissimi o che nessuno ha mai calcolato più di tanto. Queste sono le storie di HVSR.

Autori

Chi siamo

Cerca...

L'amore secondo i Tre Allegri Ragazzi Morti, il soul secondo Nas, le fiabe secondo Kate Nash

Settimana 19 – con Tre Allegri Ragazzi Morti, Nas, Desert Sharks, test plan, Live Not on Evil, Loren Kramar, Public Circuit, Pissed Jeans, Kate Nash, Ataraxia.

Quelli vivi, invece, paiono molto meno allegri

All’alba dei (suoi) quasi sessant’anni (gran parte dei quali in mezzo ad altri Ragazzi Morti), finalmente Davide Toffolo si decide a dirci la (sua) verità sull’amore. Amore che il poco più giovane Nasir bin Olu Dara Jones dichiara senza mezzi termini nei confronti del jazz e del soul di un tempo, alla faccia dell’hip hop tamarro. A modo suo fa lo stesso Loren Kramar, ma ci mancherebbe: con quella voce che sussurra “R&B!” a ogni respiro. Amore fiabesco che d’altro canto Kate Nash canta al ritmo di un milione (forse più) di battiti. Imperturbabili a qualunque sentimento (più di nome che di fatto, ad ascoltarli bene), invece, gli Ataraxia, fuori dal tempo e quindi buoni per ogni tempo.

Se invece volete meno poesia e più cazzimma, c’è tutto il resto. Il punk bello sudicio dei Pissed Jeans, quello palindromo e super-classico dei Live Not on Evil, quello post e danzereccio dei test plan e dei Public Circuit e – per finire – quello delle Desert Sharks: l’hanno definito gloom-punk e rende abbastanza bene l’idea.

Siamo su Substack! Iscriviti per ricevere la newsletter e sapere quando pubblichiamo nuovi contenuti!