Flight of the Conchords: Inner City Pressure
Due cretini
 

Flight of the Conchords
Inner City Pressure

Ruspante umorismo e greve sarcasmo, elementi tipici del Nord-ovest Pacifico, sono anche le caratteristiche predominanti della Sub Pop.

Caratteristiche che si concretizzavano, verso la metà degli anni ‘00, con la decisione di mettere sotto contratto gli “stand-up comedian”, i monologhisti comici, e di pubblicarne gli spettacoli.

Nella stessa fase, si decideva di fare lo stesso con il duo comico/musicale neozelandese Flight Of The Conchords. La loro storia è fantastica.

Dopo anni di gavetta e sfighe imperiture, tra festival andati male e tour (non) sold-out, vengono notati da un produttore del network americano HBO, che chiede loro di realizzare una “zero” per un’eventuale sit-com. La sceneggiatura deve essere incentrata su loro stessi, sul loro manager scapestrato e sul loro goffo tentativo di conquistare il mercato americano.

La serie – omonima – non solo si fa, ma si guadagna un consistente seguito di cultori (in Italia va in onda su MTV) e la Sub Pop ne pubblica la colonna sonora.

Inner City Pressure, contenuta nel secondo episodio della serie, è un chiaro riferimento a West End Girls dei Pet Shop Boys.

Rimani aggiornato: inserisci qui la tua e-mail (zero spam, promesso)

Humans vs Robots è un progetto di HVSR Media, società di diritto caymano finanziata al 90% dal k0llett1v0 Buonisti col Rolex. Tutti i diritti riservati.

Privacy Policy Cookie Policy