Tracce

Ogni giorno ti consigliamo un brano che vale davvero la pena sentire, tra tutte le novità in uscita. E siccome siamo on line dal 2016, puoi immaginare quanti ne abbiamo da suggerirti. Esplorare le playlist è un buon modo per ascoltarli tutti...

Lunghi

A volte è necessario approfondire. Per capire da dove arriva la musica di oggi, e ipotizzare dove andrà. Per scoprire classici lasciati indietro, per vedere cosa c'è dietro fenomeni popolarissimi o che nessuno ha mai calcolato più di tanto. Questa è la sezione longform di HVSR.

Extended Play

C'è spazio per un altro giornalismo musicale, che non si alimenti solo di comunicati stampa camuffati da news, di interviste copia-e-incolla e di altri argomenti di nessuna rilevanza? Ci proviamo.

MF DOOM: Rapp Snitch Knishes
MM...FOOD – 2004
↤ Tracce

Buon appetito, gente!

MF DOOM
Rapp Snitch Knishes

Il secondo disco di MF DOOM firmato a suo nome è un’altra operazione pazzerella, concettualmente sulla falsariga della serie Special Herbs: come l’anagrammatico e poco enigmatico titolo (MM..FOOD) suggerisce, il Leitmotiv dei 15 pezzi in scaletta è il cibo. Il che comporta anzitutto titoli con puns tra il demenziale, il nonsense e il geniale: Rap Beef, Hoe Cakes, Poo-Putt Platter, Fillet-O-Rapper e via di questo passo.

In tutto questo gusto per l’assurdo non mancano scelte incomprensibili, come quella di piazzare quattro skit consecutivi a metà disco, una soluzione che annienta qualsiasi idea di ritmo. Ma mister Dumile è da prendere così, bizzarrie comprese.

In un parco campionamenti particolarmente saporito (da Frank Zappa a David Bowie, da Sade ad alcuni vecchi episodi di Spiderman), il pezzo migliore in scaletta è probabilmente Rapp Snitch Knishes: affiancato dal misterioso rapper Mr. Fantastik (la cui reale identità non è mai stata svelata), DOOM inanella una bella sequenza di punchlines che sfottono i rapper capaci solo di vantarsi dei propri crimini, il tutto su un guizzante beat a base di psichedeliche chitarre hendrixiane.

Luca Roncoroni
Luca Roncoroni

Se ti è piaciuta questa traccia, questa recensione o entrambe, perchè non condividere sui social?

Questa traccia è anche presente nelle seguenti playlist:

Un grazie a chi ci sostiene!
Humans vs Robots parla di musica dal 2016, e cerca di farlo bene. E lo possiamo fare grazie a chi ci sostiene abbonandosi, e garantendo che articoli come questo possano essere letti da tutti.
Basta davvero poco: perchè non ti abboni?
.
Home
Ogni giorno una traccia che vale davvero la pena sentire
Success
La sezione longform di HvsR
Un altro sguardo sulla musica, con un aggancio all'attualità.