PIL: Poptones
Chissà se Elton John pensava a lui quando scrisse "Blue Eyes"
 
← Music discovery

C'è vita oltre i Sex Pistols. Per John Lydon, almeno.

PIL
Poptones

Uno dei punti più alti della parabola post-punk, certamente di quella personale di mr. Lydon e dei suoi Public Image Limited, immortalati qui in un momento di grazia artistica irripetibile. Poptones, in versione originale, è uno dei pezzi forti del capolavoro Metal Box, uscito nel 1979 e opera del trio Lydon/Wobble/Levine, ovvero la line-up classica. Qui invece potete ascoltarla dal vivo - registrazione tratta dall’album Paris Au Printemps - in un crescendo di alienazione che provoca brividi e fastidio.

Dopo aver zittito il pubblico (“Shut up”), l’ex anticristo ammonisce i punk che continuano imperterriti a sputare (“I walk off this fucking stage if you keep spitting, dog!”), lascia spazio alla linea di basso di Wobble e agli arabeschi della chitarra di Levine per raccontare con distacco la storia di una ragazzina sequestrata e legata nel baule di una macchina. Paranoia oltre i livelli di guardia.

Rimani aggiornato: inserisci qui la tua e-mail (zero spam, promesso)

Humans vs Robots è un progetto di HVSR Media, società di diritto caymano finanziata al 90% dal k0llett1v0 Buonisti col Rolex. Tutti i diritti riservati.

Privacy Policy Cookie Policy