Tracce

Ogni giorno ti consigliamo un brano che vale davvero la pena sentire, tra tutte le novità in uscita. E siccome siamo on line dal 2016, puoi immaginare quanti ne abbiamo da suggerirti. Esplorare le playlist è un buon modo per ascoltarli tutti...

Lunghi

A volte è necessario approfondire. Per capire da dove arriva la musica di oggi, e ipotizzare dove andrà. Per scoprire classici lasciati indietro, per vedere cosa c'è dietro fenomeni popolarissimi o che nessuno ha mai calcolato più di tanto. Questa è la sezione longform di HVSR.

Extended Play

C'è spazio per un altro giornalismo musicale, che non si alimenti solo di comunicati stampa camuffati da news, di interviste copia-e-incolla e di altri argomenti di nessuna rilevanza? Ci proviamo.

John Cooper Clarke: Evidently Chickentown
Bob Dylan tinto di nero? Battiato coi capelli lunghi? Il fratello di Alice Cooper?
↤ Tracce

Dove si parla di New York, dei Sopranos e di sosia anoressici di Bob Dylan.

John Cooper Clarke
Evidently Chickentown

Che ci fa il poeta punk per eccellenza, il bardo di Salford John Cooper Clarke, come sigla di chiusura dell’ultima puntata in assoluto dei Sopranos? Eppure la New York mafiosa protagonista di quel serial televisivo è perfettamente rappresentata dal termine “chickentown” e dalla lunga serie di invettive del testo, monocorde e recitato a mo’ di rap su una base di batteria veloce e scarna.

In scena, Clarke piegava al suo volere il pubblico dei concerti punk grazie a una lingua tagliente e a un umorismo feroce che conquistava anche gli avventori più intransigenti. Persino per i più scafati musicisti diventava difficile salire sul palco dopo le tirate di quel sosia anoressico del giovane Bob Dylan. “The bloody train is bloody late, you bloody wait you bloody wait, you’re bloody lost and bloody found, stuck in fucking chicken town”.

Se ti è piaciuta questa traccia, questa recensione o entrambe, perchè non condividere sui social?

Questa traccia è anche presente nelle seguenti playlist:

Scrivere di musica non è facile.
Noi cerchiamo di farla mettendoci passione, ma anche competenza, cura, professionalità. Tutte cose che costano impegno… e soldi. Se apprezzi il nostro lavoro quotidiano perchè non ci sostieni diventando un abbonato? Basta davvero poco!
.
Home
Ogni giorno una traccia che vale davvero la pena sentire
Success
La sezione longform di HvsR
Un altro sguardo sulla musica, con un aggancio all'attualità.