Humans vs Robots
 
↤ Lungo / Playlist

La storia del punk (in 10 canzoni)

Il punk raccontato da Stefano Gilardino

Pericolosità, ribellione, libertà: il punk non è sempre stato quello del 1977, anzi, è un qualcosa che si è andato sempre evolvendo, mutando, a volte disperdendo in mille rivoli. Ma queste tre caratteristiche sono una costante nella vita e nei dischi delle band che hanno fatto il punk rock, dice Stefano Gilardino, autore del libro “La Storia del Punk” recentemente uscito per Hoepli.

E siccome il libro c’è piaciuto parecchio, abbiamo chiesto direttamente a Stefano di buttarci giù una playlist opportunamente commentata legata al libro: una colonna sonora ideale che ne accompagni la lettura, e insieme un estratto di quello che potete attendervi dal testo. La selezione non è scontata, andando dai PIL di John Lydon ai vercellesi e praticamente sconosciuti Sorella Maldestra, dalle radici costituite dai Doctor Of Madness fino all’esperimento sociale dei Pertti Kurikan Nimipäivät. E in mezzo tanta altra roba, tutta rigorosamente pericolosa, ribelle, e libera.

Se volete saperne di più, date un’occhiata a questo video: c’è Stefano, c’è il suo libro, e non ultimo c’è anche Glen Matlock.


Già che sei qui…

Ciao! Humans vs Robots è un progetto editoriale dedicato alle persone che amano ascoltare musica, ma anche leggerne, parlarne, scoprirne di nuova. Se anche tu ti senti di far parte della categoria, ti suggeriamo di registrarti per poter accedere a tutti i contenuti di questo sito. La registrazione è gratuita, e ti chiediamo solo un indirizzo di posta elettronica.

Vogliamo costruire una comunità attorno al progetto HVSR, e l’e-mail è un buon mezzo per tenerci in contatto. Non ti preoccupare: non ne abuseremo nè la cederemo a terzi.

Registrati (è gratis!)

Sei già registrato? Accedi!