Tracce

Ogni giorno ti consigliamo un brano che vale davvero la pena sentire, tra tutte le novità in uscita. E siccome siamo on line dal 2016, puoi immaginare quanti ne abbiamo da suggerirti. Esplorare le playlist è un buon modo per ascoltarli tutti...

Lunghi

A volte è necessario approfondire. Per capire da dove arriva la musica di oggi, e ipotizzare dove andrà. Per scoprire classici lasciati indietro, per vedere cosa c'è dietro fenomeni popolarissimi o che nessuno ha mai calcolato più di tanto. Questa è la sezione longform di HVSR.

Extended Play

C'è spazio per un altro giornalismo musicale, che non si alimenti solo di comunicati stampa camuffati da news, di interviste copia-e-incolla e di altri argomenti di nessuna rilevanza? Ci proviamo.

Misfits: Scream
Una giornata al parco

Misfits
Scream

Oggi i Misfits – il gruppo rock americano, non la stramba e godibile serie TV inglese – sono una macchietta abbastanza patetica, alle prese con l’estemporanea e comunque tardiva reunion con Danzig e tonnellate di merchandise in vendita. A loro parziale “giustificazione”, parliamo della band che alla fine degli anni ’70 diede splendida forma e sostanza all’horror punk… raccogliendo poco in termini commerciali, però.

Ciò che non sempre viene narrato è che la loro prima reunion di metà anni ’90 – senza Danzig – fu piuttosto buona, se non altro a livello artistico. Con un certo budget in tasca e soprattutto all’apice della cultura del videoclip, che da lì a pochi anni sarebbe stata travolta da internet, nel 1999 si permisero il lusso di ingaggiare George Romero per dirigere il video di Scream. A loro volta, parteciparono poi al non memorabile film Bruiser - La Vendetta Non Ha Volto dello stesso regista americano (naturalizzato canadese).

Lo scorso luglio il bassista Jerry Only ha ricordato così la figura di Romero, poco dopo la sua scomparsa: «Uno dei più grossi complimenti mai ricevuti dai Misfits fu quando George disse che eravamo l’unico gruppo per il quale avrebbe diretto un video musicale». E così è stato, a tutti gli effetti.

Angelo Mora
Angelo Mora

Se ti è piaciuta questa traccia, questa recensione o entrambe, perchè non condividere sui social?

Questa traccia è anche presente nelle seguenti playlist:

E se ti abbonassi?
Pensiamo che un altro giornalismo musicale, non basato esclusivamente su news copia-e-incolla e comunicati stampa travestiti da articoli, sia possibile. Noi, almeno, ci proviamo. Per questo in molti hanno scelto di sostenerci: perchè non lo fai anche tu? Basta davvero poco!
.
Home
Ogni giorno una traccia che vale davvero la pena sentire
Success
La sezione longform di HvsR
Un altro sguardo sulla musica, con un aggancio all'attualità.