Awolnation: Radical
Camicie poco appariscenti, sempre.
↤ Playlist

Usare le ali per volare oltre le classifiche pop.

Awolnation
Radical

C’è da chiedersi come sia possibile che puttane vendute al music business come i Coldplay siano conosciute pure da vostra nonna, mentre gli AWOLNATION rimangano tutto sommato ancora una roba per pochi.

Vero che le loro canzoni hanno scalato le classifiche, altrettanto vero che alcuni loro brani sono stati inseriti in diverse serie televisive americane di grande successo. Eppure il perché – rispetto agli inglesini di cui sopra – non siano ancora riusciti a riempire un San Siro continua a rimanere un vero mistero.

↦ Leggi anche:
Awolnation: Miracle Man
Awolnation (feat. Alice Merton): The Best

Il fatto è che le carte in regola il nostro Aaron Bruno, le ha proprio tutte. Per esempio, Radical, tratta dal nuovo album Angel Miners & the Lightning Riders, è una perfetta canzone pop come raramente se ne sentono in radio.

Non solo. Bruno, che da anni incide i suoi dischi negli studi della Red Bull (proprio lei, la nota azienda americana produttrice di bevande energetiche, che in teoria dovrebbe metterti le ali), è un personaggio che non ha mai avuto paura d’incidere canzoni con dei riff alla Slayer e cori che manco i New Radicals del 1998 sono stati in grado di scrivere.

Ed è forse proprio in queste scelte che va trovato il perché del mancato successo mondiale degli AWOLNATION, che comunque continuano imperterriti a mischiare tutto quello che a loro piace. Alla faccia della classifiche e di Chris Martin – che ci vada lui a sculettare su MTV, dopotutto.

Luca Villa
Luca Villa

Se ti è piaciuta questa traccia, questa recensione o entrambe, perchè non condividere sui social?

Questa traccia è anche presente nelle seguenti playlist: