Humans vs Robots
 
↤ Lungo / Playlist

Andy Wood

La leggenda mancata dei Mother Love Bone

Andy Wood è la leggenda mancata di Seattle. La sua storia è tanto affascinante, quanto malinconica; esattamente com’era lui, eternamente diviso tra la luce e l’oscurità. Andy Wood era la voce di una band di nome Mother Love Bone; una band dalla carriera breve e tormentata, che ha visto il suo treno deragliare, a un passo dal traguardo: il successo mondiale. Fortunatamente, non era un treno che passava una volta sola. Dopo la morte prematura di Wood, avvenuta nel marzo del 1990, i due Mother Love Bone Stone Gossard e Jeff Ament sarebbero risorti dalle ceneri della loro ex band, fondando i Pearl Jam assieme a un nuovo cantante, Eddie Vedder, “the new kid in town”, come lo chiamavano quelli di Seattle.

Il libro “Andy Wood, L’Inventore del grunge”, di Valeria Sgarella per Area 51/Ledizioni racconta la storia di Wood, il suo ruolo fondamentale nella nascita del genere grunge, e tutti quei magici intrecci che avrebbero portato alla genesi dei Pearl Jam. Questa playlist, realizzata e commentata dalla stessa Valeria, ci accompagna nei vari quartieri, scantinati, locali di Seattle, che Andy, in qualche modo, ha toccato; e in cui ha lasciato il segno.


Già che sei qui…

Ciao! Humans vs Robots è un progetto editoriale dedicato alle persone che amano ascoltare musica, ma anche leggerne, parlarne, scoprirne di nuova. Se anche tu ti senti di far parte della categoria, ti suggeriamo di registrarti per poter accedere a tutti i contenuti di questo sito. La registrazione è gratuita, e ti chiediamo solo un indirizzo di posta elettronica.

Vogliamo costruire una comunità attorno al progetto HVSR, e l’e-mail è un buon mezzo per tenerci in contatto. Non ti preoccupare: non ne abuseremo nè la cederemo a terzi.

Registrati (è gratis!)

Sei già registrato? Accedi!